Per Saper... tutte le risposte alle tue domande!

Il marketplace cos’è e come funziona?

Marketplace cos'è

Tabella dei Contenuti

Ne hai sentito parlare spesso ma ancora non sai un marketplace cos’è e in cosa consiste. Dalle piccole imprese indipendenti alle grandi aziende internazionali, i marketplace sono diventati sempre più popolari negli ultimi anni grazie alla comodità che offrono ai clienti, che possono confrontare e acquistare articoli da venditori diversi in un unico luogo, senza dover cercare tra decine di siti o negozi.

Ma come funzionano esattamente i marketplace? Diamo un’occhiata più da vicino.

Cos’è un marketplace?

I marketplace sono progettati per mettere in contatto acquirenti e venditori di beni e servizi per facilitare l’accesso di entrambe le parti. In genere, il marketplace offre agli acquirenti uno spazio per sfogliare le inserzioni di più venditori, confrontare i prezzi dei prodotti, leggere le recensioni di altri clienti ed effettuare acquisti in modo sicuro con la propria carta di credito o altri metodi di pagamento. Il marketplace può anche offrire funzionalità aggiuntive come il supporto del servizio clienti o consigli sui prodotti in base agli acquisti precedenti.

In che modo i venditori traggono vantaggio dai marketplace?

Il vantaggio principale dei marketplace per i venditori è che possono raggiungere un numero maggiore di clienti rispetto a chi cerca di vendere i propri prodotti sul proprio sito web o attraverso i punti vendita tradizionali. Inoltre, la maggior parte dei marketplace offre funzioni quali strumenti di analisi che consentono ai venditori di monitorare i dati di vendita e di conoscere il comportamento dei clienti. Questo li aiuta a capire meglio quali prodotti hanno un buon rendimento e quali invece devono essere migliorati o abbandonati del tutto. Inoltre, molti marketplace offrono anche opportunità promozionali per inserzioni in primo piano o offerte speciali che aiutano ad aumentare la visibilità e a far crescere le vendite.

Come gli acquirenti traggono vantaggio dai marketplace?

Per gli acquirenti, il vantaggio principale di fare acquisti sui marketplace è l’ampia gamma di opzioni disponibili in un unico posto e con un solo ordine. Non devono visitare siti web o negozi diversi per trovare quello che cercano, ma possono confrontare facilmente i prezzi tra i diversi venditori per ottenere la migliore offerta possibile su un determinato articolo. Inoltre, molti marketplace offrono funzioni aggiuntive come le recensioni dei prodotti da parte di altri clienti o programmi fedeltà che premiano gli acquirenti abituali con sconti e altri vantaggi.

Come guadagna un marketplace?

Ovviamente, tutti questi vantaggi sia per i venditori che per gli acquirenti hanno un prezzo. Quel prezzo rappresenta il guadagno del marketplace. La piattaforma, infatti, trattiene solitamente una percentuale (che varia a seconda del marketplace e del prodotto o servizio ed è compresa tra il 5% fino anche il 30%) su ciascuna vendita. Un bel business, per i marketplace che vendono. Tuttavia portare al successo un marketplace non è così semplice.

Conviene aprire un marketplace oggi?

Conviene aprire un marketplace oggi? Aprire un marketplace di successo oggi rappresenta una sfida davvero impegnativa. Il livello di concorrenza è molto elevato e potresti trovarti a competere con colossi come Amazon, Etsy o Envato (giusto per fare qualche esempio), in base al settore del tuo marketplace.

Una strategia vincente potrebbe essere quelle di specializzarsi in una nicchia in crescita ma ancora poco considerata dagli altri marketplace. In ogni caso, prima di imbattersi in un progetto del genere, andrebbe condotto uno studio preliminare sulle possiblità di successo. Poi, andrebbe realizzato un piano strategico dettagliato e stanziato un discreto budget da investire in marketing e pubblicità.

Insomma, aprire un marketplace oggi non è esattamente alla portata di tutti.

Esempi di marketplace famosi

Tutti nomi più che conosciuti e che non hanno bisogno di grandi presentazioni. Forse, semplicemente, non sapevi che erano definiti “marketplace”.

Amazon è il più grande mercato online del mondo, con oltre 2 miliardi di utenti attivi. Offre un’incredibile varietà di prodotti, dai libri all’elettronica, dall’abbigliamento agli articoli per la casa.

eBay è un altro popolare marketplace con un’ampia varietà di prodotti, da oggetti di antiquariato e da collezione ad articoli nuovi e usati.

Alibaba è il più grande marketplace cinese simile ad Amazon ed eBay, con oltre un miliardo di utenti attivi. Offre prodotti che vanno dall’abbigliamento all’elettronica, dagli articoli per la casa ai prodotti alimentari.

Etsy è un marketplace specializzato in articoli fatti a mano e vintage tra cui gioielli, abbigliamento, arte e arredamento.

Envato Market è il marketplace leader di prodotti digitali, offrendo immagini e illustrazioni, audio e suoni, effetti video, temi e plugin web, servizi di gioco, presentazioni e molto altro ancora!

Udemy è dedicato alla formazione e ai corsi online.

Speriamo che questo articolo ti abbia fatto capire un marketplace cos’è e quali vantaggi offre a venditori e acquirenti. Qualunque cosa tu stia cercando quando arriva il momento di fare il tuo prossimo acquisto online, ci sono alte probabilità che finirai per troverla su un marketplace!

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest