Per Saper... tutte le risposte alle tue domande!

Cos’è un Wallet Crypto ?

Cos'è un wallet crypto

Tabella dei Contenuti

Un wallet crypto è uno strumento essenziale per chiunque abbia a che fare con beni digitali, come criptovalute o NFT. Se quindi ti stai chiedendo cos’è un wallet crypto, cercheremo di spiegartelo nel modo più semplice possibile nelle prossime righe.

Ecco cos’è un wallet crypto

I portafogli di criptovalute sono conti digitali che conservano le chiavi pubbliche e private relative alle transazioni di criptovalute.

Come suggerisce il nome, si tratta di un “portafoglio” virtuale utilizzato per memorizzare, inviare e ricevere criptovalute come il Bitcoin o altri asset digitali come gli NFT.

Ma come funzionano i portafogli di criptovalute?

Il suo funzionamento è simile a quello di un conto bancario tradizionale, ma senza le spese aggiuntive. Invece di recarti in una filiale o di emettere assegni, puoi semplicemente utilizzare il tuo portafoglio di criptovalute per effettuare transazioni da qualsiasi parte del mondo.

Ogni portafoglio ha un proprio indirizzo univoco che consente agli utenti di trasferire fondi da un conto all’altro senza dover fornire le proprie informazioni personali o bancarie. Questo indirizzo viene utilizzato anche per tracciare tutte le transazioni effettuate con il portafoglio.

Differenza tra crypto wallet e crypto exchange

Abbiamo appena visto cos’è un wallet crypto. Ma crypto wallet e crypto exchange sono la stessa cosa? No!

Un portafoglio di criptovalute, come TrustWallet o MetaMask, e un exchange di criptovalute, come Binance, presentano differenze fondamentali nell’ambiente che offrono agli utenti. Quest’ultimo, infatti, è un exchange centralizzato, ovvero funge da intermediario tra acquirenti e venditori. Questo comporta il dover affidare a terzi aspetti importanti come la sicurezza, la tua privacy e la gestione dei fondi. Al contrario, un exchange decentralizzato non si affida ad alcuna autorità centrale o terza parte per mediare le transazioni. Questo permette agli utenti di avere un maggiore controllo sui propri fondi e non richiede la fiducia di nessuno.

Un wallet crypto memorizza essenzialmente le attività digitali in modo sicuro per potervi accedere facilmente quando l’utente ne ha bisogno. Un wallet è a tutti gli effetti un portafoglio privato a cui ha accesso solo l’utente che ne possiede le chiavi.

Un exchange di criptovalute è una piattaforma che offre un mercato aperto in cui gli operatori possono acquistare o vendere criptovalute in base alla loro capitalizzazione di mercato.

Vantaggi e svantaggi dei crypto wallet

I wallet di criptovalute richiedono agli utenti di salvare password e chiavi private per poter accedere ai propri asset digitali. Possedere “fisicamente” le crypto in un wallet rappresenta un vantaggio in quanto il proprietario ha il pieno controllo sui suoi asset.

Allo stesso tempo, comporta però anche un rischio. Infatti, lo smarrimento o il furto delle chiavi di accesso al wallet comporterebbe l’inevitabile perdita dei propri asset digitali.

Vantaggi e svantaggi dei crypto exchange

Possedere criptovalute su un exchange porta lo svantaggio di non avere il pieno controllo dei propri asset. Le crypto acquistate sono detenute dalla piattaforma che funge da intermediario tra domanda e offerta. In caso di fallimento dell’exchange, come si è visto nel caso eclatante di FTX, il rischio è quello di non essere più in grado di prelevare i propri investimenti.

D’altro canto, gli exchange offrono più semplicità e maggiori funzioni, come strumenti di trading a margine e opzioni di guadagno aggiuntive che molti wallet crypto non offrono. Inoltre, almeno sugli exchange più sicuri e affidabili, come ad esempio Binance, anche qualora la piattaforma subisse un furto di asset, la cosa non andrebbe a ripercuotersi sul portafoglio dell’utente.

Tipologie di portafogli di criptovalute

Esistono diversi tipi di portafogli di criptovalute, a seconda delle esigenze e delle preferenze dell’utente: si tratta di portafogli a caldo (online/mobili) e portafogli a freddo (hardware).

I portafogli a caldo sono collegati a Internet e quindi più vulnerabili agli attacchi informatici o ai furti; tuttavia, offrono una maggiore convenienza in quanto gli utenti possono accedere facilmente ai propri fondi in qualsiasi momento da qualsiasi luogo dotato di connessione a Internet.

I portafogli freddi non sono collegati a Internet; offrono maggiore sicurezza in quanto non possono essere violati, ma hanno meno funzioni rispetto ai portafogli caldi. Le soluzioni di archiviazione a freddo, come i portafogli cartacei o i portafogli hardware basati su USB, forniscono un ulteriore livello di protezione per gli utenti che desiderano una maggiore sicurezza per i propri fondi.

Wallet crypto più popolari (e sicuri)

TrustWallet

TrustWallet

TrustWallet offre una piattaforma sicura e completa per l’archiviazione e la gestione degli asset digitali. Grazie a un design intuitivo e a misure di sicurezza superiori, gli utenti possono inviare, ricevere e scambiare in modo sicuro sia criptovalute sia i sempre più diffusi token non fungibili (NFT).

MetaMask

MetaMask Wallet

MetaMask offre una suite completa e sicura di strumenti, tra cui un caveau, un portafoglio e uno scambio di token, fornisce agli utenti un controllo imbattibile sui loro beni, indipendentemente da dove si trovino o da quale dispositivo stiano utilizzando! Il tutto mantenendo le informazioni private al sicuro da occhi indiscreti grazie alla generazione di password e chiavi su ogni singolo dispositivo.

Coinbase Wallet

Coinbase Wallet

Coinbase Wallet è il portafoglio di criptovalute dell’exchange Coinbase per conservare, scambiare e gestire criptovalute in modo sicuro. La soluzione di self-custody memorizza in modo sicuro le chiavi private direttamente sul dispositivo mobile dell’utente, fornendo un accesso rapido e semplice agli asset digitali senza dover ricorrere a scambi di terze parti.

In conclusione: wallet o exchange?

Abbiamo visto cos’è un wallet crypto e come si differenzia da un exchange.

Più nel dettaglio, abbiamo sottolineato come i portafogli di criptovalute consentano agli utenti di conservare e detenere il pieno controllo sui propri fondi, rimanendo comunque anonimi durante l’intero processo. Dall’altra parte, gli exchange crypto offrono maggiore accessibilità, permettendo a chiunque di acquistare gli asset in modo semplice e immediato, e maggiori opzioni di investimento.

Ciascuna opzione presenta pro e contro e la soluzione migliore è quella che più si adatta alle esigenze personali di ciascun investitore.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest